Té Matcha

Té Matcha

Il matcha o maccha è una varietà di tè verde originaria della Cina, finemente lavorato, usato principalmente nella tradizionale cerimonia del tè. Le foglie vengono cotte al vapore, asciugate e ridotte in polvere finissima; ce ne sono due tipi, il koicha (spesso) che proviene da piante di età superiore a 30 anni, e l’usucha (sottile) che proviene da piante di età inferiore ai 30 anni. In entrambi i casi si tratta  di una bevanda speciale, tanto che sta alla base della cerimonia del tè, codificata anche nel rituale buddista.

Contiene concentrazioni importanti di Vitamina B1, B2 e C, oltre a beta carotene, polifenoli e caffeina. E’ ricco di antiossidanti e ha eccellenti proprietà digestive.

Come si usa? La polvere di tè matcha, dal gusto piuttosto amaro, viene utilizzata anche come spezia, come colorante naturale per lavorazioni dolci (torte, biscotti, gelati) o salate (soba verdi, pane), come guarnizione su carne e pesce; esiste persino una birra verde a base di matcha.

Suggerimento di Oriental: una spolverata di polvere di matcha sul gelato alla vaniglia o sul latte caldo.

01 gennaio 1970

Condividi: